Tour in Ecuador | Guida dell'Ecuador | Foto | Idee Viaggi | Vacanze a cavallo
Ecuador Latino America


Dimensione Ecuador

Proteggere le Isole Galapagos il laboratorio dell'evoluzione

Proteggere le Isole GalapagosLe Galapagos sono uniche al mondo non solo per la loro bellezza ma anche per la loro fauna. Battezzate “il laboratorio dell’evoluzione”, territorialmente appartengono all’Ecuador, ma di fatto sono un patrimonio inestimabile dell'intera umanità. Un tesoro perennemente minacciato dal turismo e dall’aumento della colonizzazione. Ecco quindi che un turismo responsabile è indispensabile per fare in modo di proteggere l’habitat delle Galapagos.

L’introduzione di animali domestici nelle isole è uno dei tanti problemi. Capre, topi, maiali contribuiscono a decimare specie endemiche che vivono da anni su queste isole. Gli incendi dolosi hanno causato la distruzione di oltre 10000 ettari di terra solamente sull’Isla Isabela.

Nel 2001 si è sfiorata la catastrofe, quando la petroliera Jessica si è arenata nei pressi di Puerto Baquerizo Moreno, a San Cristobal, riversando in mare otre 800000 litri di carburante. Fortunatamente la macchia nera si è allontanata dalle isole grazie ai venti e alle correnti oceaniche. In ogni caso ha causato la morte di decine di foche, le coloratissime sule piediazzurri e numerosi pellicani marroni.

Come proteggere l’arcipelago delle isole Galapagos
La regolamentazione del turismo è un caposaldo per difendere questo paradiso. Non a caso il Servizio del Parco Nazionale ha messo in atto diversi programmi per far apprendere i visitatori l’importanza della tutela ambientale di questo territorio. Nel 1998 è stata approvata una legge speciale, in base alla quale il 95% del biglietto d’ingresso per entrare nel Parco dai visitatori viene trattenuto dalle isole: il 40% di questa somma va al parco, un altro 40% alle amministrazioni locali e il resto ad altri iniziative locali. Inoltre, l’area della Riserva Marina è stata raddoppiata.

Tutte le imbarcazioni turistiche devono essere accompagnate da guide naturalistiche. Le crociere più costose possono contare di guide di terzo livello, ossia biologi laureati interessati a preservare questo territorio e a spiegarne i diversi aspetti.

Le escursioni più economiche hanno guide naturalistiche con minori conoscenze scientifiche, ma che comunque sono in grado di responsabilizzare i turisti ed identificare le varie specie animali.

Il regolamento del parco è semplice, bisogna avere buon senso ed educazione. Evitando di toccare, molestare o dare del cibo agli animali. Non lasciare i rifiuti in giro, non disturbare o spostare qualsiasi elemento vivente o non vivente. Non introdurre semi o animali domestici, non acquistare oggetti ricavati da leoni marini, corallo nero, gusci delle tartarughe o parti di altri animali o piante. Inoltre è vietato visitare i siti turistici dopo il tramonto o senza una guida qualificata.

Regole che non comprometteranno mai il vostro viaggio, ma che garantiranno l’adeguata protezione della fauna e di queste isole.


FORUM di TOUR IN ECUADOR
.: Servono delle vaccinazioni particolari in Ecuador? -Giordy-
.: Foto con auguri dello zio ai suoi nipoti -Adè-

.: Saluti dalle Galapagos -Massy e Vero-
.: Last Paradise Video delle Galapagos -Massimiliano-

:: FAQ Un'elenco di risposte alle domande più frequenti e curiose, con ampio spazio alle vostre critiche, ai vostri racconti, e ad altre informazioni utili per chi vuole affrontare un viaggio in Ecuador. Contribuite a rendere più ricco e interessante il nostro forum scrivendo al Responsabile dello Staff di tour-in-ecuador.com Mr. Antonio Cruz
Isole Galapagos Hotel di Quito Hotel di Guayaquil Hotel di Loja Hotel nella Regione di Guayas Hotel nella Regione di Tungurahua